Gaetano Orazio

Gaetano Orazio nasce ad Angri (Salerno) nel 1954. Affascinato dalle meraviglie pompeiane, dall'intensità di quel rosso caldo espressione piena della sua terra natia, sente nascere già in adolescenza la passione per l'arte.

Trasferitosi per necessità dal sole della costa campana alle nebbie lombarde, si innamora della Brianza e le elegge sua terra d'adozione. Entrato in fabbrica all'età di quindici anni, non ha modo di seguire la via accademica della formazione artistica e, da autodidatta, sperimenta un linguaggio che sarà alla base di tutta la sua produzione e che, unanimamente dalla critica, sarà definito "realismo espressionista".